La legge di Moore è agli sgoccioli!

26 09 2007

Gli appassionati di tecnologia, in particolare del settore dei microprocessori, conoscono molto bene la cosiddetta legge di Gordon MooreMoore. “Il numero dei transistor integrati in un circuito raddoppia ogni 18/24 mesi“, aveva affermato Gordon Moore, cofondatore di Intel con Robert Noyce e ormai settantottenne, in un articolo pubblicato su Electronics Magazine il 19 aprile del 1965. La legge di Moore, più che una legge vera e propria, è una osservazione empirica, che almeno fino ad oggi si è mantenuta veritiera. Nel 2005 Moore dichiarò che la sua “legge” sarebbe giunta alla fine entro 15 anni. C’è una fine per ogni quantità fisica. Ci sono alcuni limiti fondamentali e non vi siamo lontani“, ha dichiarato Moore, e aggiunge “Non avrei mai creduto che i wafer potessero diventare tanto grandi (300 mm)“. Anche se molto pessimista riguardo alla fine della sua legge, Moore ritiene che comunque l’uomo si inventerà qualcosa per risolvere la situazione: “Ogni qualvolta si è presentato un problema, abbiamo trovato un modo per aggirare l’ostacolo“. Vedremo cosa accadrà!

 

Legge di Moore


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: