Sistemi Motion Capture: catturare i movimenti non sarà più costoso come una volta!

30 11 2007

Qualche giorno fa, sul sito New Scientist, è stata divulgata la notizia della realizzazione di un sistema economico per la Motion Capture 1rilevazione dei movimenti del corpo umano, sfruttando giroscopi, accelerometri, emettitori di ultrasuoni e microfoni. Si tratta di un nuovo progetto di Motion Capture, i cui risultati si devono al lavoro congiunto dello Swiss Federal Institute of Technology, del MIT e del Mitsubishi Electric Research Laboratories. Tale progetto consentirà di registrare in maniera più accurata i movimenti del corpo umano, e di utilizzare i dati raccolti sia a fini medici, sia a scopi di intrattenimento e produzione di contenuti. Quanto ideato può rappresentare una sorta di evoluzione delle attuali tecniche di motion detection e motion capture, utilizzate normalmente in ambito cinematografico e videoludico, per la realizzazione di modelli grafici tridimensionali in grado di imitare le movenze del corpo umano.

Fino ad ora, quando si parlava di Motion Capture, automaticamente ci si riferiva ad una tecnologia che, seppur necessaria in molti ambiti per animare in maniera realistica riproduzione 3D del corpo umano (facendo risparmiare ore e ore di lavoro agli animatori, che prima dovevano realizzare tutta l’animazione a mano, cosa che non permetteva di ottenere risultati sempre realistici), presentava degli elevati costi (si parla di decine di migliaia di dollari) e, principalmente, dalla necessità di essere utilizzata solo in un ambiente “controllato”, in studio o in laboratorio. Convenzionalmente, questa tecnologia fa uso di punti riflettenti o piccoli LED attaccati in punti chiave sul busto, arti e testa di una persona: i movimenti di questi punti sono catturati da una serie di telecamere, permettendo agli animatori di creare uno scheletro del soggetto via computer, che poi potrà guidare i movimenti del soggetto rielaborato al computer, per esempio (come vedete in tutte le immagini in questo articolo). Capolavori come Matrix (in particolare Reloaded e Revolution) o il Signore degli Anelli sono stati realizzati così. Invece, il sistema progettato dal gruppo di ricerca dei tre enti consente un’applicazione anche “su strada”, permettendo do di registrare e digitalizzare movimenti che in studio non sarebbero replicabili.

Motion Capture 2

Fino ad oggi, era così che si realizzava uno scheletro 3D per Motion Capture (vecchio modo)

Il singolo sensore, delle dimensioni di pochi centimetri e vincolato agli arti dell’individuo, è composto come detto precedentemente da giroscopi ed accelerometri, che determinano velocità e direzione del movimento dell’arto, e da emettitori di ultrasuoni che, grazie ad un microfono posto in corrispondenza del plesso solare, permettono di stabilire la distanza precisa dei sensori dal corpo, similmente a quanto accade con un sonar. Tutti i sensori sono controllati e gestiti da un sistema portatile, che può essere facilmente trasportato in uno zaino. Proprio questa caratteristica di trasportabilità consente al sistema di essere impiegato anche in situazioni disparate: mentre si fa movimento in palestra, mentre si scia, mentre si guida! E’ una cosa veramente fantastica! Per rendervi conto, eccovi il filmato dimostrativo di questa innovativa tecnologia.

Altre informazioni sono disponibili in PDF qui (dal documento, peraltro, mi pare che ci sia anche un nome italiano…). Il costo di produzione di questa nuova tecnologia è estremamente basso: il prototipo si aggira intorno ai 3000 dollari, cosa che ovviamente è positiva: infatti, qualora dovesse andare in produzione su larga scala, i costi di produzione scenderebbero, e di conseguenza il prezzo finale non sarebbe troppo alto. Chissà magari un giorno lo potremo usare anche noi, magari con software come Maya, 3D Studio Max, e magari anche Blender…

 

Gollum MC

Gollum in Motion Capture (vecchio modo)


Azioni

Information

6 responses

27 12 2007
Final Fantasy VII: Advent Children « La Tana del Leviathan

[…] realistici (tutto merito delle tecniche di motion capture, tecniche che proprio in questi tempi si stanno evolvendo in maniera drastica): non sto parlando solo delle scene di combattimento, che grazie anche ad una regia spettacolare e […]

10 10 2008
Andrea Antonio

Ciao vorrei sapere dove si possono comprare tale attrezzature per riferirmi potete mandarmi un email genissia@msn.com .

15 10 2008
Leviathan

Purtroppo, non credo siano ancora in commercio….

19 01 2009
Gabriele

scusate, lo so che questo forum è vecchio ma se qualcuno lo vede può dirmi se queste atrezzature sono uscite in commarcio?? rispondetemi sull’ e-mail: gabrineroblu@hotmail.it

23 05 2009
rebecca

speriamo di si… io lo voglio è troppo ficoo…

10 12 2009
kev

come prima scritto,ho visto che è vecchio il forum ma se qualcuno sa se è in commercio scrivetemi su final87@excite.it (devo fare la tesi universitaria e vorrei ragiungere il top ^^)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: