P4P: il P2P si evolve… in meglio?

28 08 2008

Anche il P2P si appresta ad innovarsi, in modo da riuscire a far fronte alla grande esigenza di maggiori performance. Secondo uno studio svolto da CashLogic nel 2006, il traffico legato al P2P è aumentato drammaticamente, tanto da superare il 70% del traffico totale degli ISP. Proactive network Provider Participation for P2P è  un progetto che vede attualmente coinvolti 80 ISP e content provider statunitensi.

Arvind Krishnamurthy, ricercatore della University of Washington che con Yale University sta seguendo il progetto P4P, ha dichiarato che “il carico della rete può essere ridotto di un fattore 5 o superiore senza compromettere le prestazioni del network” e che “allo stesso tempo, la velocità può essere incrementata di circa il 20%“. Il P4P permette ai network P2P di ottimizzare il traffico tra ciascun ISP, non solo riducendo il volume di dati che attraversa l’infrastruttura degli ISP, ma creando anche un maggior flusso di dati da gestire.

Tuttavia c’è un problema: come hanno osservato gli attivisti della net neutrality, dato che il progetto è partito con la collaborazione fra ISP e major, il P4P ha come effetto quello di portare ad un maggior controllo del traffico in rete; quindi non solo si vuole ottenere un miglioramento dei servizi, ma anche una maggiore tutela della proprietà intellettuale dei soggetti partecipanti. Infatti, Distributed Computing Industry Association (DCIA), che ha fondato il team di sviluppo P4P, ha più volte ribadito che una delle priorità è l’eliminazione della violazione del copyright.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: